ACCEDI lucchetto rosso

L’innovazione tecnologica è una rivoluzione, ma chi rimane escluso se la passa molto peggio di prima: vale per chi lavora nelle poste o nelle telecomunicazioni, per chi fa l’attore o la grafica pubblicitaria, per i tipografi e gli impiegati delle aziende cinematografiche, videofonografiche, aerofotogrametriche, di fotolaboratorio, dei teatri, dello sport e del tempo libero. Gli strllloni del progresso non bastano più, serve un Sindacato capace di battersi per un lavoro dignitoso, pari diritti, opportunità d’inclusione e di crescita. Per tutti.

Slc Cgil ogni giorno è in mezzo a chi lavora: perché nessuno resti indietro.

 

Play
Slider
 
 
0
0
0
s2sdefault