ACCEDI lucchetto rosso

8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

E' proseguito il confronto con ANFOLS sui rilievi fatti dal MEF sul CCNL Fondazioni LS, trattativa finalizzata allo sblocco del contratto.

Il Ministro ha stanziato con proprio decreto la somma residua del 2016, a cui si aggiungono ulteriori 2 milioni derivati dalla segnalazione dello stesso Ministero, relativamente alle maggiori esigenze dell’Opera di Roma e del Teatro La Scala. Quindi a questi due Teatri vengono stanziate ulteriori risorse economiche pari a 1 milione di euro ciascuno, mentre ai restanti 1.859.357,00 vengono distribuiti alle restanti Fondazioni, come previsto da decreto MIBAC 17 ottobre 2016 (allegato).
La legge di stabilità 2016 ha stanziato, al “fine di ridurre il debito fiscale delle Fondazioni Lirico Sinfoniche e di favorire le erogazioni liberali (art bonus)” dieci milioni di euro per il 2017, stesso importo per il 2018 e dal 2019 15 milioni di euro.
Il Milleproroghe ha stanziato ulteriori 10 milioni, per le stesse finalità, alle Fondazioni Liriche per il 2017. Il decreto di ripartizione, da emanare entro novanta giorni, stabilirà le regole tecniche per assegnare “prioritariamente a ciascun ente una quota pari, o comunque proporzionalmente commisurata, all’ammontare dei rispettivi contributi proveniente da soggetti privati, dalle regioni e dagli enti locali”.
Ovviamente queste ulteriori risorse devono diventare oggetto di discussione sui tavoli territoriali, in particolare a chi ha ancora aperto le procedure L. 223, ma anche nel caso si intendesse operare riduzioni economiche ai dipendenti ai sensi della 160.

Emanuela Bizi

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE