ACCEDI lucchetto rosso

8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Venerdì 7 aprile nel corso del presidio organizzato dai lavoratori dipendenti dei maggiori ippodromi italiani di fronte al MIPAAF, il Direttore Generale ha ricevuto le scriventi segreterie nazionali e una delegazione di lavoratori.
La delegazione sindacale, dopo aver stigmatizzato il fatto che sia stato necessario proclamare uno sciopero nazionale e protestare sotto le finestre del Ministero per poter essere ricevuti, ha manifestato l’esigenza dell’apertura di un tavolo congiunto con MIPAAF e Ministero del Lavoro per affrontare in modo coordinato la riforma del settore e le eventuali ricadute occupazionali.
Il Direttore Generale si è mostrato disponibile sia al percorso che alla possibilità di ascoltare le proposte sindacali in merito alla riforma, proposte che mirano a mettere il lavoro stabile e di qualità al centro di qualsiasi nuovo assetto.
Il Dirigente si è anche impegnato a chiedere conto delle recenti procedure di licenziamento avviate da alcuni ippodromi, nel corso della riunione con le loro associazioni che si è tenuta subito dopo l’incontro con le OO.SS.-

Slc Cgil, Fisasct Cisl e Uilcom Uil, considerano positivo l’incontro e sono da subito disponibili per avviare un confronto virtuoso che porti l’Ippica fuori dalle secche in cui è imprigionata da troppo tempo.
SLC‐CGIL FISASCAT‐CISL UILCOM‐UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE