ACCEDI lucchetto rosso

8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Le scriventi Segreterie Nazionali di SLC/CGIL-FISTel/CISL e UILCOM/UIL, prendono atto di quanto espresso nell’incontro del 25 maggio scorso dal Presidente dell’ANEC dott. L. Cuciniello il quale, nel riconfermare la posizione assunta da parte di alcune imprese associate che non condividono nell’insieme l’impianto dell’ipotesi di accordo raggiunta e sottoscritta tra le parti, nei fatti rispondeva negativamente allo scioglimento della riserva sul rinnovo del contratto.

Pertanto le scriventi, come già espresso nel comunicato dell’11 maggio e confermato durante il suddetto incontro, come da verbale del 25 maggio u.s., riconfermano la immodificabilità dell’ipotesi di accordo sottoscritta e già efficace nelle aziende aderenti all’ANEM.

Proclamano quindi, dal primo di giugno, lo stato di agitazione dei dipendenti delle imprese associate all’ANEC.

Sarà nostra cura successivamente comunicare tutte le iniziative che intenderemo assumere unitamente alle strutture Territoriali e ai Rappresentanti Aziendali, finalizzate al riconoscimento del rinnovo contrattuale per tutti i Lavoratori del Settore.

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC/CGIL FISTEL/CISL UILCOM/UIL

0
0
0
s2sdefault