ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Convegno a Roma, 6 dicembre 2013 - ore 9.30

Hotel dei Congressi, viale Shakespeare 29. 

"AD ALTRA VOCE

I traduttori editoriali in Italia: chi sono, come lavorano, di che cosa hanno bisogno"

 

Dai dati di una inchiesta realizzata dall'IRES Emilia Romagna, per conto del SLC-CGIL, emerge una forte preponderanza femminile: le donne sono l’81,5% dei traduttori intervistati. Il 55,5% del totale ha un’età compresa tra 25 e 39 anni, e il 59,3% afferma di percepire una retribuzione lorda annuale inferiore a 15mila €.

Non a caso, il focus sui traduttori sarà presentato in contemporanea con la Fiera romana della piccola e media editoria: da parte dei traduttori editoriali, infatti, è sempre più forte la richiesta di tutele adeguate e certezza dei diritti.

Dunque l’iniziativa, organizzata da Slc Cgil e Strade (Sindacato dei traduttori editoriali) si colloca nell’ambito dell’azione di Slc Cgil tesa all’inclusione dei lavoratori atipici nella contrattazione collettiva.

Il rapporto di ricerca “Dalla parte dei traduttori” sarà presentato da Florinda Rinaldini e Daniele Dieci dell’Ires Emilia Romagna: i dati sono stati raccolti dall’inchiesta, unica nel settore, che l’Ires Emilia Romagna ha realizzato sui precari dell’editoria, su scala nazionale, per il Sindacato dei Lavoratori della Comunicazione.

Scarica l'invito: invito traduttori

Programma

Introduce: Daniele Petruccioli, Segreteria nazionale STRADE (Sindacato Traduttori Editoriali)

Presentano il rapporto di ricerca “Dalla parte dei traduttori”: Florinda Rinaldini, Daniele Dieci, IRES Emilia Romagna

Dibattito aperto, coordina: Elisabetta Ramat, SLC CGIL nazionale

Intervengono: Davide Imola, Responsabile Consulta delle professioni CGIL; Massimo Cestaro, Segretario generale SLC CGIL; lavoratori del settore e rappresentanti sindacali territoriali e nazionali.

Conclude: Elena Lattuada, Segretaria nazionale CGIL

 

 

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE