ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Sottosegretario Presidenza del Consiglio

Dipartimento Editoria

Sen. Dott. Giovanni Legnini

Oggetto: richiesta di incontro

Abbiamo appreso dalla stampa, alla vigilia della riunione tenutasi ieri con i rappresentanti aziendali delle agenzie di stampa della richiesta fatta dal Sottosegretario Legnini agli stessi di sospendere e di non avviare licenziamenti nelle more di definizione dell’accordo per la razionalizzazione del settore.

Nel manifestare apprezzamento per questa "moral suasion", necessaria più che mai in una fase complessa come quella attuale, in cui si continua ad assistere ad una vera e propria "liquidazione" dei lavoratori anche, come nel caso di Adnkronos, in assenza di gravi motivazioni economiche, riteniamo sia giunto il momento di procedere con un confronto che coinvolga le organizzazioni sindacali per discutere delle modalità con le quali si intende procedere affinché razionalizzazione non significhi perdita di posti di lavoro in un settore in cui – lo ricordiamo - la crisi ha già fatto grandi danni.

Il Governo, anche in rappresentanza di quelle istituzioni pubbliche che hanno in essere contratti di concessione con l’agenzia di stampa, non può più ignorare lo scempio delle regole.

La riorganizzazione nel settore delle agenzie di stampa deve rappresentare un’occasione per garantire, attraverso i contratti in convenzione la tutela dell'occupazione e i necessari investimenti in innovazione tecnologica e formazione.

Per questo motivo siamo a richiedere un incontro per conoscere in dettaglio con quale modalità e tempistica il Governo intende procedere in direzione della razionalizzazione e, al contempo, chiediamo di partecipare in forma permanente ai tavoli di confronto che si terranno, dal momento che, anche alla luce di quanto esposto risulterebbe incomprensibile immaginare di veder avviare un percorso di riforma del comparto delle agenzie di stampa riservando lo stesso alla sola parte degli editori.

In attesa di un Suo riscontro, inviamo distinti saluti.

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC-CGIL FISTel-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE