ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

ll giorno 17 luglio 2014 presso la Ust Cisl di Bologna, si è tenuto il settore grafico editoriale, per definire il percorso per il rinnovo del Ccnl.

Le OO.SS. confermano l'impostazione che prevede la costruzione di un accordo ponte della durata di 33 mesi.

Questo percorso, che insieme abbiamo definito, alternativo al classico rinnovo contrattuale, è stato intrapreso con grande senso di responsabilità, per organizzare gli stati generali dell'editoria, per rilanciare un settore ormai in crisi profonda, e istituire una commissione paritetica che avrà il compito di traghettare il ccnl dei grafici editoriali in un contenitore contrattuale più ampio che rappresenti tutta la filiera della carta e dell'informazione.

le Segreterie Nazionali , per compensare la perdita di potere d'acquisto dei lavoratori, hanno proposto il recupero inflattivo e l’estensione universale dell'assistenza sanitaria integrativa per due anni completamente a carico delle aziende, con la previsione di una penale a carico delle aziende che fossero inadempienti.

Le controparti, dopo avere riunito le loro giunte, in particolar modo quella di Assografici, hanno rigettato la richiesta economica delle loro OO.SS. tendente a recuperare completamente l'inflazione.

Le Segreterie Nazionali, a sostegno della trattativa e per giungere ad un recupero economico che sia dignitoso confermano lo stato di agitazione che prevede:
il blocco totale delle prestazioni aggiuntive, delle flessibilità e l'indisponibilità di tutte le strutture sindacali a trattare ogni riorganizzazione aziendale.

Le Segreterie Nazionali SLC-CGIL FISTeL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE