ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

UNA TANTUM PER I TD

Slc Cgil: pagamento dovuto

I lavoratori a Tempo Determinato, facenti parte del Bacino A dell’Accordo del 2008, che nel corso della vigenza contrattuale, 2010/2013, sono stati stabilizzati, non hanno avuta (con la busta paga di aprile 2013) erogata la somma di una tantum relativa ai periodi da T.D.

Già in fase di trattativa contrattuale, Slc Cgil, aveva espresso una sua forte contrarietà al trattamento economico (Una Tantum) per i T.D., ritenendo necessario equiparare le retribuzioni alla luce di identiche prestazioni lavorative.

Se a questo si dovesse sommare, come sembrerebbe delinearsi, la scelta della Rai di non erogare le somme (una tantum) ad una parte di coloro che sono stati stabilizzati nel corso della vigenza contrattuale, si darebbe vita ad una beffa insopportabile.

Non è per la nostra organizzazione accettabile che, in forza di una interpretazione eccessivamente rigida, si considerino da non erogare tali somme.

Non si possono escludere questi lavoratori da un trattamento che è stato giustamente elargito ai loro colleghi di fascia A identificati dall’Accordo del 2011.

Noi crediamo che, anche formalmente, i rimandi ed i richiami presenti nei diversi Accordi di Bacino che negli anni si sono susseguiti delineino una estensione nel diritto ai trattamenti per  tutti i T.D.

Però, per evitare tensioni o polemiche, Slc Cgil si rende disponibile a sottoscrivere un accordo che definisca con più esattezza, per i lavoratori oggi esclusi, il diritto all’erogazione dell’una tantum relativa al periodo lavorato.

Ci aspettiamo di risolvere nell’incontro del 3 maggio tale questione, per poter consentire il prima possibile l’erogazione delle somme dovute.

La Segreteria Nazionale Slc Cgil

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE