ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Il 7 gennaio le segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno incontrato il Direttore Generale e l'Amministratore Delegato di Sipra unitamente alla direzione del personale.
L'incontro si è realizzato per richiesta sindacale ed in continuità con gli impegni assunti tra le parti in occasione dell'incontro del 4 ottobre del 2012 con l'A.D. dott.ssa Lorenza Lei, in merito agli scenari del mercato pubblicitario, all'andamento generale della Sipra, oltre che all'annunciata revisione dei processi organizzativi che, in queste ore, hanno creato preoccupazione tra i lavoratori.
Su quest’ultimo punto, l'azienda, su sollecitazione sindacale, ha chiarito che, nonostante la difficile situazione finanziaria e di mercato di Sipra, non vi è nessuna necessità e volontà di avviare procedure di riduzione dell’organico.
“L’ azione dei nuovi vertici , procedere ad un cambiamento organizzativo e gestionale,  ha come unica finalità il rilancio dell'azienda ed il recupero di quote del mercato pubblicitario.”
Le Segreterie Nazionali nel sottolineare l'importanza della recente sottoscrizione del rinnovo contrattuale, strumento fondamentale per condividere e sostenere il processo di cambiamento della Sipra, hanno chiesto ai vertici di proseguire con un dialogo costruttivo tra le parti nella realizzazione condivisa della necessaria evoluzione.
Le stesse hanno quindi chiesto sul tema della riorganizzazione, di proseguire in un confronto costante, anche alla presenza del coordinamento Rsu, per agire con celerità senza dimenticare la dovuta attenzione alle condizioni del lavoro e valorizzazione delle professionalità.
Le parti, dopo aver chiarito che non saranno attuati interventi unilaterali che possano arrecare un peggioramento delle condizioni di lavoro, hanno concordato di incontrarsi nella prima parte del mese di febbraio, stabilendo come metodo la informativa costante e il confronto preventivo.
Roma, 9 gennaio 2013
LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC-CGIL  FISTEL-CISL  UILCOM-UIL
0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE