ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Il giorno 17 ottobre 2018 si sono riunite le segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Informazione e Libersind-ConfSal e Rai sulle Politiche Attive.
Le parti, dopo le distanze segnate con l’incontro dell’11 ottobre, hanno raggiunto un’intesa avanzata sulle Politiche Attive, presupposto per procedere con la trattativa conclusiva sulla materia il giorno 24 ottobre 2018.

Tutele contro il licenziamento
L’azienda, per la prima volta, ha aperto alla richiesta sindacale a normare le maggiori tutele contro il licenziamento per i lavoratori assunti successivamente al 7 marzo 2015 (Td dei Bacini, apprendisti); si definiranno le modalità il 24 ottobre.

Tempi Determinati:
Le parti hanno concordato la stabilizzazione a tempo indeterminato dei contratti a termine salvaguardando:

• coloro che fanno parte del bacino dei lavoratori ex atipici;
• quelli provenienti da selezioni;
• coloro che sono assunti da collocamento obbligatorio (salvo eventuali e singole criticità che saranno oggetto di verifica tra le parti).

Atipici
La Rai ha dato disponibilità a procedere alla stabilizzazione dei lavoratori Atipici con specifiche caratteristiche economiche e di continuità, a ridurre l’utilizzo di tale tipologia contrattuali e concedere maggiori tutele.
Si dovrà trovare la regolazione di tale processo nell’incontro del 24 ottobre.

Organico
L’azienda ha portato i dati dettagliati di: uscite, entrate di personale e selezioni in corso.
Parte sindacale ha chiesto di definire ulteriori selezioni mirate per le figure, soprattutto di area produzione, per consentire il pieno funzionamento delle strutture ed evitare la chiusura di settori ed il ricorso ad ulteriori appalti.
L’azienda in questa ottica, per accelerare il processo selettivo rispondendo a esigenze mirate e specifiche, ha impostato una gara per l’individuazione di un fornitore unico per il reclutamento del personale nei prossimi 3 anni.
La parti, stabilito di procedere con ulteriori selezioni, hanno concordato di discutere i numeri complessivi dei reintegri nel corso del confronto del 24 ottobre e di costituire un Osservatorio sull’Organico che si riunirà periodicamente per verificare lo stato delle selezioni in corso, le ulteriori possibili uscite e i reintegri necessari nel corso dei prossimi mesi.
Si è ritenuto indispensabile darsi uno strumento dinamico (Osservatorio sull’Organico) vista la fase di cambiamento determinato dal Contratto di Servizio: riorganizzazione delle News ed il Piano Industriale.

Parte sindacale ha chiesto il reintegro delle figure apicali in uscita per pensionamento.

Ricordiamo che oltre l’appuntamento fondamentale del 24 ottobre sulle Politiche Attive, dove verranno affrontati e definiti i temi sopra esposti, il giorno 25 le parti si incontreranno sulle questioni inquadramentali (Osservatorio) ed il 29 sul PdR.

Le segreterie nazionali Slc Cgil Fistel Cisl Uilcom Uil Ugl Informazione Libersind-ConfSal

Scarica il Verbale di incontro Rai

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE