ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

In data 23/07/2013, l’azienda a firma dell’amministratore delegato, quando peraltro nella medesima data si svolgeva l’incontro sindacale congiunto con la capogruppo previsto dagli accordi del 7/2/2013 (rinnovo CCNL) e del 4/7/2013 (Sulle politiche del personale), ha presentato delle linee guida per lo svolgimento degli incarichi professionali necessari all’azienda.
A tutti i lavoratori del gruppo RAI va ribadito che la CGIL, nelle ultime novazioni contrattuali, ha con forza portato avanti la necessità del recupero degli appalti e della saturazione delle risorse interne: pertanto non vorrà ne osteggiare, ne potrà essere strumentalmente considerata elemento frenante dell’impiego dei lavoratori, stante la necessaria e conseguente valorizzazione delle risorse interessate.
Ferma restando l’organizzazione che non è prerogativa meramente sindacale ma sulla quale esprimiamo se non altro perplessità, siamo assolutamente contrari alla arbitrarietà con la quale l’azienda ha pensato di decidere in merito tra l’altro di interpretazione del vigente CCL, in barba al percorso sindacale affrontato dalla capogruppo, mediante una commissione costituita ad-hoc.
Roma, 29 Luglio 2013
La Segreteria Nazionale SLC-CGIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE