ACCEDI lucchetto rosso

7 produzione multimediale ELAB180x180PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Le scriventi OO.SS. manifestano estrema preoccupazione e inquietudine per le disposizioni riguardanti la RAI S.p.A. previste all’art. 20 e 21 del Decreto Legge 66/2014 che, sommate alle minori entrate della RAI rappresentate dal canone di abbonamento (per effetto dell'ormai consolidata evasione e della morosità ) e dalla raccolta pubblicitaria, rischiano di infliggere un colpo durissimo alla già complessa situazione aziendale.
In particolare preoccupano i "suggerimenti" riguardanti l' "autorizzazione" a vendere Raiway e la "riorganizzazione" delle sedi regionali.
Premesso quanto sopra, le scriventi chiedono di essere audite al fine di sollecitare azioni a tutela del Servizio Pubblico Radiotelevisivo oltre che delle lavoratrici e dei lavoratori.

Le Segreterie Nazionali
Slc Cgil Fistel Cisl Uilcom Uil Ugl Telecomunicazioni Snater Libersind-ConFsal

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE