ACCEDI lucchetto rosso

6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Il coordinamento di settore riunitosi il 24/11/2015 ha preso atto delle informative consegnate dall'azienda negli incontri tenutosi sulle azioni di piano 2016.

Come già espresso dalla segreteria, in accordo con il coordinamento stesso, negli incontri culminati con l'accordo del 25/09, ritiene però che il tema logistico meriti una interlocuzione con funzioni aziendali apicali dell'azienda..

Coerentemente infatti con quanto più volte affermato dall'AD, Ing Caio, sulla riorganizzazione e lo sviluppo della rete logistica si gioca buona parte della tenuta della divisione PCL, con l'opportunità per il Gruppo Poste di compensare la decrescita costante di corrispondenza con una maggiore penetrazione nel segmento pacchi, di cui oggi detiene una quota di mercato residuale rispetto alle potenzialità del Gruppo.

In questo senso il Coordinamento ritiene opportuna la proposta fatta a Poste il 25/09 c.a. dalla Segreteria di dedicare una sessione specifica al tema logistico.

Ciò in forza dell'enorme patrimonio immobiliare in capo alla divisone e, in generale, al Gruppo, che costituisce potenzialmente la possibilità di fruire di nodi logistici situati su tutto il territorio nazionale, con l'ausilio di una rete di prossimità di consegna ad oggi ineguagliata da alcun competitor.

In questo senso il Coordinamento conviene sulla necessità imprescindibile, ai fini di valutare la congruenza degli interventi di piano, di comprendere quali azioni di riconversione, di possibile partenariato, di diversificazione d'uso, Poste intenda porre in essere sui centri produttivi e logistici  oggetto di riorganizzazione nei precedenti e negli attuali piani riorganizzativi.

Peraltro alcuni di questi siti produttivi sono situati in zone ad alto traffico di merci, in prossimità di snodi di comunicazione tra i più importanti del Paese, il che rende sicuramente perseguibile una loro riconversione quali siti nodali per la logistica merci.

Dunque il coordinamento conviene sulla necessità che si effettuino incontri specifici con le funzioni aziendale preposte, finalizzati alla comprensione di dettaglio della strategia aziendale sul tema " logistica" e prodromici alla prosecuzione della valutazione delle azioni di piano previste per il 2016.

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE