ACCEDI lucchetto rosso

6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

C.I.V.I.S. COORDINAMENTO INTERASSOCIATIVO VOLONTARI ITALIANI SANGUE Coordinamento C.I.V.I.S. – Avis Nazionale –- Viale E. Forlanini, 23 - 20134 Milano – Tel.02 70 00 67 86 - 02 70 00 67 95 - Fax 02 70 00 66 43 Al Presidente di Poste Italiane... Dr. Giovanni Ialongo All’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Poste Italiane Dr. Massimo Sarmi e. p. c. Alle OO. SS. SLC/CGIL SLP/CISL UIL Poste FAILP/CISAL CONFSAL Comunicazioni UGL Comunicazioni Milano, 9 novembre 2012 VS/ vs – prot. 12\00921 Egregi, a nome dei Presidenti Nazionali di AVIS, CRI, FIDA , FRATRES riuniti in CIVIS ed in rappresentanza degli oltre 1.700.000 donatori periodici di sangue, donatori periodici di sangue, in merito alle sempre più frequenti segnalazioni che ci pervengono da donatori, dipendenti di Poste Italiane, si chiede un chiarimento relativamente all’applicazione del contratto di lavoro sottoscritto con le associazioni sindacali. Da esso risulterebbe che l’assenza dal posto di lavoro nella giornata donazionale sarebbe equiparata a giornata di assenza per malattia.. Ci preme ricordarLe che la normativa vigente, Legge n. 219, del 21 ottobre 2005, art. 8 c.1, prevede che al donatore con rapporto di lavoro dipendente, che per donare è persona sana, assente per compiere il proprio gesto di volontariato del dono del sangue o dei suoi componenti, è garantito il diritto di astenersi dal lavoro per l'intera giornata della donazione conservando la normale retribuzione. Con la presente siamo pertanto a chiedere un incontro urgente per confrontarci in merito a questa tematica. Certi della vostra attenzione, restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti e in attesa di un cortese e sollecito riscontro, invio cordiali saluti. p. AVIS Vincenzo Saturni p. CRI Paolo Scura p. FIDAS Aldo Ozino Caligaris p. FRATRES Luigi Cardini Il Coordinatore pro tempore CIVIS Vincenzo Saturni

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE