ACCEDI lucchetto rosso

6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Lo scorso 19 aprile si è svolta l’assemblea dei Lavoratori di Poste Vita e Poste Assicura indetta dalla SLC CGIL Roma e Lazio con la partecipazione del Segretario Nazionale.
Durante l’assemblea si è parlato del rinnovo del CCNL che tarda ad arrivare, dopo lo stop della trattativa intercorso lo scorso 9 marzo, e che i partecipanti auspicano si chiuda in breve tempo. Tra le novità del CCNL accolte in modo particolarmente positivo dai Lavoratori c’è il recepimento del T.U. sulla Rappresentanza che, a parere dei partecipanti, nel conferire maggior potere a RSU e RSA, di fatto creano le condizioni per un dialogo costruttivo tra azienda e lavoratori.
Tra gli istituti contrattuali che necessitano applicazione, i Lavoratori hanno evidenziato la necessità di attivare un tavolo di confronto per addivenire ad un accordo applicativo del Conto Ore Individuale, così come previsto dall’attuale disciplina dell’art.32 del CCNL. Tale richiesta è stata accolta con favore dalla nostra sigla sindacale, che si impegna fin da subito in una richiesta di incontro in tal senso da inoltrare all’azienda.
È inoltre emerso il problema inquadramentale: i Lavoratori hanno lamentato un diverso inquadramento del personale a parità di mansioni, il che crea inevitabilmente una disparità di trattamento economico, acuita oltremodo da una poco chiara politica aziendale sul conferimento dei premi meritocratici che confluiscono nel salario. Emerge infatti un quadro poco equilibrato che genera enormi divari retributivi all’interno dell’azienda relativamente ai quali, come SLC, ci siamo fatti carico di intraprendere le azioni necessarie a garantire almeno equità di inquadramento a parità di mansioni, secondo il dettato contrattuale, e di denunciare a più livelli la giungla retributiva che persiste in questa società.
La struttura territoriale SLC Roma e Lazio si impegna in un’attività informativa più serrata sui temi che riguardano l’azienda ed il gruppo in modo da informare tempestivamente i Lavoratori sulle questioni sindacali che li coinvolgono direttamente.

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE