ACCEDI lucchetto rosso

Il 12 ottobre si è svolta un incontro tra RSU, OO.SS. e WIND avente ad oggetto il piano welfare aziendale.

In vista della prossima fusione con H3G, le parti hanno convenuto sulla necessità di anticipare l’attuazione del piano welfare previsto dall’accordo del 2 febbraio 2016 e di modificarne le modalità e i contenuti.

Questa scelta è legata alla chiusura anticipata della solidarietà di tutti i reparti, ad esclusione della rete che conclude la solidarietà entro il 2016 come già previsto.

Per un maggiore dettaglio delle modifiche delle modalità e dei contenuti di fruizione dell’accordo aziendale sul welfare, invitiamo le lavoratrici e i lavoratori a prendere visione dell’accordo sottoscritto ieri.

In merito agli esodi incentivati messi in atto dall’azienda, abbiamo avuto modo di ribadire all’azienda che debba trattarsi di effettiva volontarietà dei singoli lavoratori che vogliono accettare tale proposta. L’azienda ha dato ampie assicurazioni che non debbano esserci altre motivazioni se non quella della libera volontarietà.

Invitiamo le lavoratrici e i lavoratori a segnalare ai propri delegati eventuali anomali comportamenti rispetto alle assicurazioni date dall’azienda.

Le segreterie nazionali Slc-Cgil Fistel-Cisl Uilcom-Uil

0
0
0
s2sdefault