ACCEDI lucchetto rosso

In occasione dell’incontro dello scorso 21 giugno con l’Amministratore Delegato di Tiscali, l’azienda ha dichiarato alle Organizzazioni Sindacali che al momento non sono previsti altri movimenti di perimetro e che pertanto le attuali attività sono da considerarsi “core” per la nuova Tiscali.
Questa affermazione, sollecitata dalle richieste delle Segreterie Nazionali rispetto alla tenuta del perimetro aziendale, è di assoluta importanza per il futuro della “nuova
Tiscali” e come tale verrà trattata dalla SLC CGIL.
È chiaro che la tenuta del perimetro deve essere intesa non solo nel suo complesso ma anche nella sua distribuzione territoriale. Pertanto riterremo inaccettabile ogni operazione che vada nella direzione di mettere a rischio, direttamente o indirettamente, l’occupazione.
La Segreteria Nazionale SLC CGIL

0
0
0
s2sdefault