ACCEDI lucchetto rosso

Anche BT come altre aziende del settore ha ritenuto di procedere unilateralmente ad assorbire l’aumento salariale dell’ultimo rinnovo del CCNL TLC.

In pratica si riprende dal superminimo individuale assorbibile ciò che ha erogato negli anni in modo unilaterale, disconoscendo un lavoro di 13 mesi che ha visto tutti i lavoratori impegnati anche in due scioperi di settore per il rinnovo del CCNL TLC.

Pur sapendo che BT sta agendo nelle more di quanto sottoscritto tra lavoratore ed azienda al momento dell’assunzione, riteniamo scorretto aver proceduto in modo unilaterale senza sentire il bisogno di un confronto con le OO.SS. firmatarie del rinnovo contrattuale.

A tal fine con la presente siamo a richiedere un incontro nazionale di confronto per quanto sopra scritto e per la presentazione del Piano Industriale dell’azienda.

LE SEGRETERIE NAZIONALI

SLC CGIL               FISTEL CISL              UILCOM UIL

0
0
0
s2sdefault