ACCEDI lucchetto rosso

Martedì 20 novembre si è tenuto presso il MISE il previsto incontro con TISCALI, in tale ambito l’A.D. di Tiscali ha innanzitutto comunicato il perfezionamento dell’intesa con Fastweb inerente l’acquisto da parte di Fastweb della licenza 40 Mhz nella banda 3.5 Ghz ed il ramo d’azienda FWA che comprende le relative infrastrutture (836 torri) con un valore complessivo dell’operazione salito a circa 198 milioni di euro rispetto ai circa 150 milioni inizialmente previsti.
L’A.D. ha sottolineato l’importanza dell’accordo con Fastweb e come essa permetta di superare le criticità immediate di Tiscali e porre le condizioni di fondo per un suo rilancio.
A tale riguardo l’A.D. ha evidenziato come il progetto di rilancio di Tiscali debba vertere su direttrici di rafforzamento e crescita imperniate innanzitutto su azioni finalizzate alla migrazione dei clienti da ADSL a Fibra e da WI max a Fibra nonché, sul versante del mobile, da 3G a 4G.
SLC CGIL – FISTEL CISL – UILCOM UIL nel registrare positivamente il perfezionamento dell’intesa con Fastweb sia dal punto di vista finanziario, evitando con ciò il rischio di un avvitamento irreversibile di TISCALI con conseguenze disastrose, e sia dal punto di vista della risposta occupazionale, rispetto alle criticità inizialmente evidenziate dalle OO.SS., hanno altresì sottolineato la necessità di garantire la tenuta dell’intero perimetro produttivo ed occupazionale (diretta ed indotto) dell’azienda.
A tale riguardo l’A.D. ha risposto che, pur non potendo ad oggi entrare nel merito delle prospettive occupazionali, ha teso a sottolineare che non ci saranno forzature e che tutto avverrà nel confronto con le OO.SS.
SLC CGIL – FISTEL CISL – UILCOM hanno registrato positivamente le affermazioni dell’A.D. ribadendo altresì la massima vigilanza sull’implementazione del piano industriale ed in particolare sulla tenuta e sulla salvaguardia occupazionale, elementi ritenuti dalle OO.SS. imprescindibili per il futuro di Tiscali, riservandosi al riguardo un eventuale ricoinvolgimento del MISE.

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC CGIL – FISTEL CISL – UILCOM UIL

0
0
0
s2sdefault