ACCEDI lucchetto rosso

Le riunioni dei Consigli di Amministrazione di CRALT e ASSILT non hanno prodotto la nomina dei Delegati territoriali. E questo perché l’organizzazione minoritaria, la UILCOM, ha ritenuto di utilizzare il ruolo di “interdizione” (che gli Statuti e la prassi purtroppo consentono) sulla base di una del tutto presunta imperfezione degli accordi intercorsi tra i Segretari di SLC, FISTEL e UILCOM. Vale la pena di ricordare che, sulla base del puro calcolo del voto dei lavoratori, la SLC avrebbe la larghissima maggioranza dei Delegati (16 su 21 tra CRALT e ASSILT). Tuttavia essendo, appunto, il sindacato di maggioranza (ripetiamo, di larghissima maggioranza) abbiamo, per questa ragione e più di altri, la necessità di esercitare il principio di responsabilità; e quel principio si manifesta consentendo che gli organismi, nazionali e territoriali, entrino in funzione rapidamente con efficacia ed efficienza, nell’interesse esclusivo dei lavoratori. Per questo, e per consentire un accordo unitario, la SLC sui 16 delegati di spettanza ne ha rinunciato a 7: a favore di FISTEL, ma, soprattutto, di UILCOM. Scoprire oggi che in qualche punto del territorio nazionale vi sarebbe una insofferenza in casa del sindacato largamente minoritario e che questa insofferenza  abbia prodotto, come un incredibile effetto domino, il blocco totale di tutte le nomine di CRALT e di ASSILT, appare davvero sconcertante. E’ bene ricordare che la segreteria di SLC non ha alcuna intenzione di rinegoziare alcunché e se qualcuno lo pensa, sta perdendo tempo, ma, soprattutto, sta dando ai lavoratori una immagine davvero avvilente, in particolare se si pensa alla situazione generale nella quale versa l’azienda Telecom, che, per quanto ci riguarda, e senza nulla togliere al valore delle politiche sociali, resta la questione principale.

Al fine di una valutazione generale proprio sul tema delle politiche sociali e sui meccanismi elettorali, è convocata la riunione dei Rappresentanti di ASSILT e CRALT, alla presenza dei Coordinatori regionali SLC, per MERCOLEDI 18 SETTEMBRE, alle ore 10.30 a Roma, presso la sede FILT-CGIL di Via G.B. Morgagni n. 27.

LA SEGRETERIA NAZIONALE SLC-CGIL

0
0
0
s2sdefault