ACCEDI lucchetto rosso

A seguito della richiesta presentata nelle passate settimane dalle scriventi Segreterie nazionali, in data odierna siamo stati ricevuti dal  Direttore Generale delle relazioni industriali e dei rapporti di lavoro del Ministero del Lavoro per appurare l’effettivo stato dell’iter autorizzativo di corresponsione dei trattamenti straordinari di integrazione salariale conseguente all’accordo di CIGS firmata dalle OO.SS. presso tale Direzione il 1° febbraio 2012 per 24 mesi a decorrere dal 1° marzo 2012.

Come è noto, la suddetta autorizzazione è stata finora  concessa solo per il semestre 1° marzo-30 agosto 2012 (decreto 66429 del 14 giugno 2012) e tale anomala e grave situazione non ha permesso l’accredito dei contributi figurativi da parte dell’INPS  per i successivi periodi e la conseguente maturazione dei connessi diritti previdenziali da parte dei lavoratori interessati.

Anche il richiesto incontro con l’azienda, svoltosi il 12 luglio u.s. presso la UIR di Roma, si era palesato inconcludente ed infruttuoso, non avendo Telepost presentato alcuna formale evidenza circa i tempi e i modi degli adempimenti da essa predisposti presso le competenti DTL, che pure risultavano aver avuto delle irregolarità  secondo alcune segnalazioni pervenute alle OO.SS.

Già nei giorni scorsi  da parte ministeriale  era stata  data la più ampia disponibilità ad affrontare concretamente la questione, per questo attivando anche la competente Direzione Generale per le politiche attive e passive del lavoro responsabile dell’emanazione dei provvedimenti autorizzativi.

A tale disponibilità, per quanto concerne Telepost, ha fatto poi riscontro oggi la notizia dell’avvenuta emissione dell’autorizzazione alla corresponsione dei trattamenti a copertura del secondo semestre (fino a febbraio  2013) con il decreto 74820 del 31 luglio 2013. Per i successivi dodici mesi, (è cioè fino al termine del periodo di CIGS), è previsto un ulteriore, unico decreto autorizzativo che sarà emesso al termine delle procedure ispettive di rito.

Ci è stata altresì fornita informativa circa analogo provvedimento per altra società del gruppo Manutencoop e cioè MPPS (ex MP Facility), firmato in data 30 luglio 2013 con il n. 74762.

Roma, 31 luglio 2013

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC-CGIL          FISTEL-CISL          UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault