ACCEDI lucchetto rosso
COMUNICATO SINDACALE
Comdata Care: Premio di Risultato
Come sapete il 5 febbraio 2013 si è riunita a Milano la Commissione PdR alla quale la Cgil, nella persona di Enzo Ariano nostro componente di tale organismo, non ha partecipato.
Di seguito vi spieghiamo i motivi che ci hanno indotto a procedere in questo modo.
L'11 ottobre 2012 l'azienda. durante l'incontro annuale tenutosi a Milano tra le OO.SS. e il Coordinamento Rsu sia di Comdata Spa che Comdata Care, ha comunicato alle Segreterie Nazionali l'intenzione di procedere, modificando l'accordo del 9 settembre 2010 (Accordo sul Premio di Risultato), alcuni parametri:
- il primo l'ebitda: passare da quello di Comdata Care a quello di Gruppo;
- il secondo rappresentandoci l'esigenza di misurare la produttivit in termini di pezzi/pratiche anziché di UE.
Se pur condivisibili, tali azioni avrebbero dovuto vedere la ripresa di un tavolo di trattativa tra tutto il Coordinamento di Comdata Care e le Segreterie Nazionali e non attraverso un incontro con la sola Commissione che come organismo, pur riconoscendone l'importanza, ha il fine di verifica ma non di modifica di accordi.
Riteniamo quindi necessario un incontro urgente con Comdata Care al fine di valutare, attraverso una trattativa, le eventuali variazioni da apportare all'accordo del Premio di Risultato.
Abbiamo inoltre necessità di avere chiarimenti sui diversi siti di Comdata Care e sulle varie attività che attualmente e in un prossimo futuro si andranno a svolgere.
La Segreteria Nazionale di SLC-CGIL
0
0
0
s2sdefault